Standard | Broholmer

Standard

 

Standard FCI N° 315/ 22.09.2000 / F

BROHOLMER

 Broholmer

 TRADUZIONE : Dr. J.-M. Paschoud et Prof.R. Triquet.

 ORIGINE : Danimarca.

 DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD D’ORIGINE IN VIGORE : 26.06.2000.

 UTILIZZO : Cane da compagnia, cane da guardia

 CLASSIFICAZIONE F.C.I. : Gruppo 2 Cani di tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e cani di montagna e di Bovari Svizzeri.

Sezione 2.1 Molossoidi, tipo dogue.

Senza prova di lavoro.

BREVE QUADRO STORICO : Il Broholmer è conosciuto fin dal Medioevo; a quell’epoca, tale cane veniva utilizzato per la caccia al cervo. In seguito fu utilizzato prevalentemente come cane da guardia nelle magioni e nelle grandi proprietà. Verso la fine del 18° secolo questi cani iniziarono ad essere allevati come razza pura e il loro numero aumentò grazie al conte di Sehested di Broholm, il cui nome fu assegnato alla razza stessa. Dopo la seconda guerra mondiale, la razza per poco non si estinse, ma verso il 1975, un devoto gruppo d’amatori, che più tardi si organizzò sotto il nome di « società per la ricostituzione del Broholmer», associazione sostenuta dal Kennel Club danese, si mise all’opera per far “rivivere” la razza.

ASPETTO GENERALE : Cane di grande taglia e di tipo dogue, dalla forma rettangolare e dalla forza ben costituita; le sue andature sono regolari ed energiche. Il suo aspetto è dominato dal suo potente davanti. La testa è massiccia e ampia; il collo è forte e presenta una minima quantità di pelle flaccida; il petto è largo e ben inclinato. Durante il riposo la testa è portata abbastanza in basso, tendente al suolo e la coda è cascante a forma di sciabola. Quando il cane è in azione la coda è invece portata più in alto ma non sul dorso. Se il cane è attento o eccitato la testa si sposta più in alto e la coda si solleva al di sopra del livello della schiena.

PROPORZIONE IMPORTANTE : Il cranio e il muso devono essere di lunghezza identica.

COMPORTAMENTO / CARATTERE : Calmo, equilibrato, molto gentile, amichevole, ma vigilante. Dev’essere molto sicuro di sè stesso.

TESTA: Piuttosto grossa e larga, da un’impressione di pesantezza.

REGIONE CRANIALE :

Cranio : Largo e piuttosto piatto. L’asse superiore del cranio è parallelo, ma situato un po’ più in alto dello Smusso.

Stopnon troppo accentuato.

REGIONE FACCIALE :

Naso : Grosso e nero.

Muso : Massiccio, appare corto a causa della grossa testa. Le mascelle hanno la stessa lunghezza.

Labbra : Penzolanti ma non troppo.

Mascelle/denti : Mascelle forti e dalla muscolatura ben sviluppata. Articolata a mò di forbici o pinze.

Occhi : Rotondi non troppo grandi; il loro colore varia dall’ambrato chiaro a quello scuro. Esprimono grande rassicurazione.

Orecchie : Di grandezza media, situate piuttosto in alto, cascano contro le guance.

COLLO : Molto potente e muscoloso.

CORPO :

Linea dorsale : Diritta.

Garrese : Forte e ben marcato

Schiena : Piuttosto lunga.

Croppa : Lunghezza media, leggermente inclinata.

Petto : Potente e ben inclinato, con una cassa ben sviluppata.

CODA : Situata piuttosto in basso è larga fin dalla nascita è portata pendente senza frange o pennacchio. Quando il cane è in azione si innalza fino al livello orizzontale, solitamente non più in alto. Non deve essere mai arrotolata o portata al livello del dorso.

ARTI

ARTI ANTERIORI : Forti, dritti e possenti con molti muscoli. La loro lunghezza e la loro angolazione permette un movimento libero di una discreta ampiezza in trotto e passo.

Braccia : Molto muscolose.

Gomiti : Si muovono vicino al corpo.

Avambracci : Dritti e potenti.

Metacarpo : Non troppo lungo.

Piedi anteriori : Rotondi e vicini.

ARTI POSTERIORI : Potenti e muscolosi, presentano un’angolazione che permette una forte propulsione. Visti da dietro sono dritti e paralleli.

Coscia : Forte e muscolosa.

Metatarso : Non troppo lungo.

Piedi posteriori : Vicini come gli anteriori.

ANDATURE : Regolari con la testa bassa. Le andature naturali sono passo e trotto.

PELLE: Ben pigmentata e spessa, in generale ampia soprattutto a livello del collo.

PELLICCIA

PELO : Corto e ben tenuto con un sottopelo piuttosto spesso.

COLORE : Marrone con sfumature nere; rosso dorato; nero. Delle chiazze bianche sul petto, i piedi e all’estremità della coda possono talvolta essere presenti.

ALTEZZA E PESO :

Maschi Al garrese Circa 75 cm, peso 50-70 kg,

Femmine Al garrese Circa 70 cm, peso 40-60 kg.

DIFETTI : Tutto ciò che differisce da quanto detto finora dev’essere considerato come un difetto che sarà penalizzante in funzione della sua effettiva gravità.

  • Mancanza di sostanza, petto non sufficientemente sviluppato o non abbastanza pendente. Testa e corpo troppo leggeri ed eleganti.
  • Stop troppo pronunciato; muso troppo leggero; commisura del labbro pendente.

  • Orecchie troppo grandi o piccole. Orecchie rosa.

  • Coda situata troppo in alto o troppo in basso; Coda ad uncino o rotta.

  • Metacarpo troppo lungo e pronunciato; piedi schiacciati.

  • Garretti vaccini.

  • Andature troppo eleganti.

  • Frange dietro le cosce, e sulla coda.

DIFETTI COMPORTANTI ELIMINAZIONE :

  • Soggetto nervoso tendente all’aggressività.

  • Corpo troppo quadrato (e non rettangolare), mancanza eccessiva di sostanza.

  • Naso di colore diverso dal nero.

  • Prognatismo superiore o inferiore.

  • Occhi di colore diverso.

  • Orecchie innalzate.

  • Coda arrotolata.

  • Colore non corretto della pelliccia; pelo lungo.

Tutti i cani che presentino in maniera chiara ed evidente delle anomalie i tipo fisico o comportamentale saranno squalificati.

N.B. : I maschi devono avere due testicoli d’aspetto regolare completamente pendenti verso lo scroto.

RESTRIZIONI SULL’ALLEVAMENTO

Translate »